CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI SCOOTER-SHARING

PDF

Articolo 1 – Oggetto

1.1.  L’accettazione della presente proposta di contratto (“Contratto”) da parte di Go Volt S.r.l. (“Gestore”) è presupposto per l’iscrizione e registrazione del preponente nell’elenco dei clienti (“Elenco Clienti” o singolarmente “Cliente”) del servizio di scooter-sharing GoVolt (“Servizio”). È altresì presupposto per usufruire del Servizio, per ogni singolo noleggio di veicolo, secondo le modalità di cui al presente Contratto, al “Regolamento scooter-sharing GoVolt” e relativi allegati (“Regolamento”) e alla disciplina del Codice Civile Italiano.

1.2.  Il Cliente può formulare la proposta di contratto, tramite il completo inserimento dei dati richiesti nel modulo elettronico (“Modulo”) disponibile sul sito web e sull’app del Gestore (“App ”) e selezionando l’apposito pulsante di iscrizione al Servizio, senza dover sottoscrivere fisicamente un modulo cartaceo di proposta. La selezione del predetto pulsante deve intendersi sottoscrizione agli effetti del presente Contratto (“Sottoscrizione”).

1.3.  La proposta di contratto è valida per 45 giorni decorrenti dalla sua data di formulazione. Il Contratto si perfeziona nel momento in cui il Cliente riceve la comunicazione di accettazione da parte del Gestore. L’eventuale predetta accettazione verrà comunicata via e-mail al Cliente entro 45 giorni dalla data di Sottoscrizione del Modulo.

1.4.  Il Cliente può esercitare il diritto di ripensamento, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, con comunicazione scritta da inviare al Gestore, nei termini sotto indicati, mediante raccomandata A.R. o mediante posta elettronica certificata (“PEC”). Gli indirizzi per l’invio della comunicazione relativa al ripensamento sono riportati al successivo all’Articolo 20.

1.5.  Il Cliente può avvalersi del diritto di ripensamento revocando la proposta nel corso del periodo di sua validità e prima della ricezione della comunicazione dell’accettazione da parte del Gestore oppure recedendo dal Contratto entro i quattordici giorni lavorativi successivi alla data di ricezione della comunicazione di accettazione della proposta da parte del Gestore.

1.6.  Il Cliente non può mai sostituire, neppure temporaneamente, altri a sé nell’esercizio dei diritti che discendono dal Servizio e dal singolo Noleggio (come sotto definito).

Articolo 2 – Disciplina del Servizio

2.1.  Il Cliente ha diritto di prenotare e noleggiare i veicoli del Gestore accedendovi presso le apposite aree ad essi riservate e secondo quanto previsto nel Regolamento e nel Contratto.

2.2.  L’accesso ai veicoli del Servizio avviene attraverso le modalità di utilizzo disciplinate nel Regolamento.

2.3.  Ogni singolo noleggio si intende perfezionato dal Cliente allorquando questi abbia effettuato con successo la prenotazione del veicolo e termina quando il Cliente conclude regolarmente la procedura di rilascio del veicolo nella stessa città in cui ha avviato la procedura di utilizzo dello stesso, come descritto e disciplinato nel Regolamento (“Noleggio”).

2.4.  Il Cliente, per ogni Noleggio di veicolo e per tutto il periodo in cui è Cliente del Servizio, ha l’obbligo di attenersi ed osservare le disposizioni del presente Contratto e del Regolamento che, unitamente a tutti gli allegati, il Cliente dichiara di aver esaminato e quindi di ben conoscere e che costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto e sono da intendersi qui integralmente richiamati.

2.5.  Il Gestore potrà in qualsiasi momento aggiornare ed integrare o modificare per giustificato motivo (a mero titolo esemplificativo, intervenute modifiche di carattere legislativo/regolamentare, sopravvenute esigenze di natura tecnico/economica, etc.) le disposizioni del Regolamento e del Contratto a mezzo di pubblicazione sul sito www.govolt.ite mediante comunicazione diretta al Cliente all’indirizzo e-mail comunicato dal Cliente in fase di iscrizione nell’Elenco Clienti. Le modificazioni saranno applicate a partire dall’inizio del secondo mese successivo a quello in cui il Gestore le avrà preannunciate al Cliente per iscritto, salvo che norme di legge o provvedimenti amministrativi non impongano o comportino una data di applicazione anticipata. In caso di dissenso, il Cliente potrà recedere senza oneri dal Contratto, con comunicazione a mezzo Raccomandata A/R o tramite PEC da inviare agli indirizzi di cui all’Articolo 20 che dovrà pervenire al Gestore entro e non oltre trenta giorni solari dalla data di ricezione della comunicazione del Gestore. In tal caso, il recesso diverrà efficace alle ore 24:00 del giorno precedente a quello in cui le modificazioni avrebbero trovato altrimenti applicazione.

Articolo 3 – Requisiti per l’adesione al Servizio

3.1. Il Gestore si riserva il diritto di negare l’adesione al Servizio sulla base di sua insindacabile valutazione sulla solvibilità del potenziale Cliente, ovvero su suo pregresso scorretto operare con il Gestore a cui è rivolta la proposta di contratto o con qualsiasi altro gestore operante nel settore della mobilità condivisa. Resta inteso che, l’adesione al Servizio è consentita ai maggiori di anni 18 in possesso di valido titolo che abiliti alla guida di veicoli a motore (“Patente”) conseguito in Italia (“Patente Italiana”) o conseguito in uno degli stati esteri di cui all’Allegato Stati Esteri (“Patente Estera”). Sia in sede di adesione al Servizio che durante l’intera vigenza del Contratto il Cliente deve avere la Patente in corso di validità e non sospesa, ritirata o comunque non più disponibile per provvedimento delle autorità o per disposizioni normative, quale titolo abilitante alla guida.

3.2.  Il Cliente si impegna fin da subito a comunicare prontamente al Gestore eventuali ritiri, sospensioni, revoche, smarrimento, etc. che possano riguardare la sua Patente. Tale comunicazione dovrà essere inviata al Gestore via e-mail all’indirizzo di cui all’Articolo 20. A seguito di tale comunicazione il Gestore provvederà immediatamente a sospendere il Cliente dal Servizio e valuterà l’opportunità di risolvere il presente Contratto con la cancellazione del Cliente dall’Elenco Clienti.

3.3.  Il Cliente, in caso di revoca o annullamento dei provvedimenti suddetti, potrà accedere al Servizio mediante una nuova richiesta di adesione, qualora il Gestore avesse dichiarato risolto il Contratto. In caso invece di sospensione dal Servizio, il Cliente potrà richiedere la riattivazione mediante comunicazione all’indirizzo e-mail di cui all’Articolo 20 allegando la documentazione probatoria di attribuzione o riattivazione della Patente a seguito dei provvedimenti di revoca, ritiro, sospensione, etc.

3.4.  Il Gestore, a seguito dell’accettazione della proposta di contratto, previa verifica delle condizioni di cui al precedente Articolo 3.1, provvede alla iscrizione, o alla riattivazione, nell’Elenco Clienti attribuendo al Cliente un nuovo account (“Account”).

3.5.  In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui agli Articoli 3.1 e 3.2, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’Articolo 15 del Contratto.

Articolo 4 – Durata e recesso

4.1.  L’iscrizione nell’Elenco Clienti si intenderà perfezionata a decorrere dalla data di comunicazione tramite e-mail da parte del Gestore di iscrizione nell’Elenco Clienti.

4.2.  Il Cliente può recedere dal presente Contratto, dandone comunicazione, con preavviso di trenta giorni, al Gestore a mezzo di lettera raccomandata A/R o PEC agli indirizzi di cui all’Articolo 20, fermo restando l’obbligo di pagamento degli eventuali importi già maturati a suo carico per avvenuto utilizzo del Servizio tramite il Noleggio di veicoli anche durante il termine di preavviso.

4.3.  Il Gestore può, in qualsiasi momento, recedere dal rapporto, con un preavviso di 60 giorni, dandone comunicazione al Cliente mediante lettera raccomandata A/R o PEC agli indirizzi forniti dal Cliente in fase di iscrizione nell’Elenco Clienti.

4.4.  Il recesso dell’una o dell’altra parte ovvero la risoluzione di diritto del presente Contratto comporta la perdita della qualità di Cliente e la disattivazione dell’Account con l’automatico scioglimento dai vincoli del Regolamento e di ogni rapporto consequenziale e connesso al Servizio.

4.5.  Il Gestore può sospendere il diritto del Cliente ad accedere al Servizio, sospendendo l’Account del Cliente. L’esercizio di tale diritto da parte del Gestore potrà avvenire a seguito di inadempimento del Cliente alle obbligazioni nascenti dal Contratto. La sospensione non è alternativa alla facoltà del Gestore di avvalersi, laddove previsto, della clausola risolutiva espressa in caso di grave inadempimento del Cliente di cui al successivo Articolo 15. La preventiva sospensione del Servizio in nessun caso implica una rinuncia del Gestore ad avvalersi del rimedio della risoluzione per inadempimento del Cliente o del recesso.

Articolo 5 – Utilizzo dei veicoli

5.1.  I veicoli, per ogni singolo Noleggio, devono essere utilizzati nel pieno rispetto delle prescrizioni di cui al presente Contratto e del Regolamento.

5.2.  In particolare, il veicolo deve essere condotto nel rispetto delle norme del Codice della Strada e del relativo Regolamento e, in generale, con la diligenza del buon padre di famiglia, senza che ne sia manomessa alcuna parte.

5.3.  La conduzione dei veicoli è consentita soltanto al Cliente e non può essere affidata a terzi, neppure in presenza del Cliente stesso.

5.4.  Non è ammesso, salvo assenso espresso dal Gestore, l’utilizzo dei veicoli del Servizio oltre i confini del territorio nazionale Italiano. Condizioni particolari, relativamente alla responsabilità del Cliente, per l’utilizzo dei veicoli del servizio in altri paesi della UE potranno essere disciplinate dal Regolamento.

5.5.  Il Gestore sarà sollevato da ogni responsabilità civile e penale per tutte le infrazioni, sequestri e altre responsabilità connesse all’uso ed alle condizioni dei veicoli per fatto e colpa del Cliente.

5.6.  I veicoli non devono essere utilizzati:

(i)  per il trasporto di merci;

(ii)  per il trasporto di persone in contrasto con leggi e regolamenti vigenti nel luogo ove avviene la circolazione del veicolo;

(iii)  per il trasporto di armi, esplosivi, materiale radioattivo, biologico e simili;

(iv)  per spingere e/o trainare altri veicoli;

(v)  per il trasporto di un numero di persone eccedenti le quantità previste dalla carta di circolazione e dal libretto di uso e manutenzione;

(vi)  per il trasporto di animali;

(vii)  per il trasporto di persone dietro compenso e per le competizioni di qualsiasi genere.

5.7.  È permesso trasportare un passeggero sul veicolo e il peso massimo consentito di carico totale è di 200 chilogrammi.

5.8.  Il Cliente è altresì obbligato a non distruggere, alterare o prendere copia e calchi della carta di circolazione, dei caschi e delle cuffiette igieniche presenti a bordo del veicolo.

5.9.  Fatta salva l’applicazione delle Penali (come sotto definite), in caso di inadempimento o irregolare adempimento da parte del Cliente agli obblighi di cui al presente Articolo 5 ed in particolare in caso di incuria, colpa, negligenza e imperizia del Cliente, al Cliente medesimo sarà a questi addebitato l’importo massimo di euro 400,00.

5.10.  Al momento della prenotazione di un veicolo e durante tutto il suo utilizzo il Cliente dovrà assicurarsi che la batteria del veicolo abbia sufficiente autonomia per portare correttamente a termine il noleggio entro la zona di prestazione del Servizio indicata nel Regolamento (“Area Operativa”). Nel caso in cui un veicolo venga lasciato dal Cliente al di fuori della Zona di Servizio a causa dell’autonomia della batteria insufficiente a terminare il Noleggio all’interno della Zona di Servizio, al Cliente verrà addebitato l’importo di euro 50,00 a titolo di rimborso spese e Penale per il recupero del veicolo.

5.11.  È espressamente proibito al Cliente: (i) cedere, noleggiare, vendere o in qualsiasi altra maniera prestare anche temporaneamente il veicolo, l’accesso personale alla App GoVolt, l’equipaggiamento, la strumentazione e/o gli accessori del veicolo e/o qualsiasi parte o pezzo dello stesso; o (ii) utilizzare il veicolo in qualsiasi modo possa arrecare danni di qualsiasi genere al Gestore, a terzi o al Cliente stesso.

5.12.  Il Cliente deve arrestare immediatamente il veicolo, e spegnerlo, nel caso in cui sul quadro si illuminino spie o avvisi di allarme, o nel caso percepisca anomalie nel funzionamento del veicolo. In tale caso il Cliente dovrà mettersi immediatamente in contatto con il servizio di assistenza del Gestore (il “Servizio di Assistenza”) tramite l’App GoVolt o gli altri contatti indicati.

5.13.  Non è permesso il trasporto del veicolo a bordo di qualsiasi altro tipo di mezzo di trasporto (a titolo esemplificativo: treni, autobus, etc.).

5.14.  La documentazione del veicolo (inclusi la carta di circolazione e il certificato di assicurazione) dovrà sempre essere conservata all’interno del veicolo e non dovrà mai essere rimossa dal veicolo.

5.15.  I veicoli equivalenti a cilindrata di 50cc non possono circolare sulle autostrade, sulle strade extraurbane principali e sulle altre strade individuate con decreto del Ministro delle infrastrutture e trasporti e indicate con apposita segnaletica d’inizio e fine.

5.16.  Il Cliente deve parcheggiare il veicolo in una zona adibita al parcheggio di veicoli a due ruote a motore (ciclomotori o motocicli) sempre all’interno dell’Area Operativa, in conformità a quanto previsto nel Contratto.

5.17.  In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente Articolo 5, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’Articolo 15 del Contratto.

Articolo 6 – Permesso di guida

6.1.  Il Cliente deve essere in possesso di Patente valida e che non risulti sospesa, ritirata, revocata all’atto dell’adesione al Servizio e per tutta la durata dello stesso.

6.2.  Il Cliente deve essere e rimanere, per l’intera durata del Servizio, in possesso della Patente per la categoria corrispondente al tipo di veicolo di cui intende fare uso.

6.3.  Il Cliente in possesso di Patente Estera rilasciata da uno Stato estero non comunitario, tra quelli presenti nell’Allegato Stati Esteri, deve essere in possesso e fornire al Gestore all’atto dell’iscrizione al Servizio, anche di copia del permesso internazionale di guida o di traduzione giurata della Patente Estera. La validità e l’efficacia di tali documenti deve permanere per tutta la durata di adesione al Servizio.

6.4.  Ad ogni utilizzo del veicolo il Gestore si riserva il diritto di verificare la sussistenza dei requisiti di cui al presente Articolo 6.

6.5.  In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente Articolo 6, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’Articolo 15 Contratto.

Articolo 7 – Tariffe

7.1. Il Servizio prevede le seguenti tipologie di tariffazione, specificate nell’Allegato Tariffe:

(i)  Tariffa al minuto. È calcolata in base al tempo di ogni singolo Noleggio e include tutti i costi legati all’utilizzo normale del veicolo. I minuti parzialmente utilizzati vengono considerati per arrotondamento pari a sessanta secondi a partire dal trentunesimo secondo. Eventuali importi aggiuntivi applicati per l’accesso ad aree riservate incluse nel Noleggio sono descritti nell’Allegato Tariffe. Una volta avviato il Noleggio, il Cliente inizia automaticamente a pagare la tariffa al minuto.

(ii)  Tariffa sosta a pagamento. È Applicata in caso di selezione dell’opzione “sosta” del Noleggio da parte del Cliente.

(iii)  Tariffa Patente Estera. È applicata ai Clienti iscritti al Servizio con Patente Estera.

7.2.  In base a promozioni del Gestore o a specifici accordi commerciali del Gestore con soggetti terzi, il Cliente può disporre di un voucher (“Voucher”) e/o di tariffe agevolate per l’utilizzo del Servizio.

7.3.  Il Gestore provvederà a verificare la sussistenza e la permanenza in capo ai Clienti dei vantaggi derivanti dai predetti benefici. Tali agevolazioni tariffarie o Voucher potranno avere un termine massimo di durata a seconda delle promozioni o degli accordi ad essi relativi. Inoltre, ogni Voucher, espresso in euro o minuti, non costituisce un riconoscimento economico da parte del Gestore al Cliente e non è convertibile in danaro, ma può essere utilizzato solo come corrispettivo del Noleggio.

7.4.  Nel caso in cui il Cliente al termine di un Noleggio abbia un Voucher, questo sarà utilizzato automaticamente a compensazione di tutto o parte del corrispettivo del Noleggio dovuto dal Cliente.

7.5.  L’indebita fruizione di benefici da parte del Cliente costituisce un inadempimento contrattuale grave e potrà comportare la risoluzione del Contratto ai sensi dell’Articolo 15.

7.6.  Il Gestore può procedere in qualsiasi momento all’aggiornamento delle tariffe. Qualunque modifica delle tariffe verrà comunicata al Cliente a mezzo di pubblicazione sul sito govoltmobility.com e mediante comunicazione diretta al Cliente all’indirizzo e-mail comunicato dal Cliente in fase di iscrizione nell’Elenco Clienti. Le modificazioni saranno applicate a partire dall’inizio del secondo mese successivo a quello in cui il Gestore le avrà preannunciate al Cliente per iscritto. In caso di dissenso, il Cliente potrà recedere senza oneri dal Contratto, con comunicazione a mezzo Raccomandata A/R o PEC agli indirizzi di cui all’Articolo 20 che dovrà pervenire al Gestore entro e non oltre trenta giorni solari dalla data di ricezione della comunicazione del Gestore. In tal caso, il recesso diverrà efficace alle ore 24:00 del giorno precedente a quello in cui le modificazioni avrebbero trovato altrimenti applicazione.

Articolo 8 – Fatturazione e pagamenti

8.1.  Per i Clienti in possesso di Patente Italiana, l’addebito sulla carta di credito o carta prepagata comunicata dal Cliente nel proprio profilo all’atto dell’iscrizione nell’Elenco Clienti è la modalità normale di pagamento del Servizio. L’importo complessivo effettivamente dovuto per il Noleggio sarà addebitato al termine del Noleggio. Tale carta di pagamento potrà essere modificata dal Cliente accedendo nel proprio profilo tramite la App GoVolt.

8.2.  Per i Clienti in possesso di Patente Estera, la carta di credito, escluse le carte prepagate, comunicata dal Cliente nel proprio profilo all’atto dell’iscrizione nell’Elenco Clienti è la modalità normale di pagamento del Servizio. Inoltre, per i Clienti in possesso di Patente Estera, il Gestore, all’atto della prenotazione del veicolo, addebiterà anticipatamente al suddetto Cliente l’importo fisso di euro 10,00. Tale addebito anticipato sarà in tutto o in parte compensato con l’importo complessivo effettivamente dovuto per il Noleggio. In caso di esito negativo dell’addebito anticipato, la prenotazione sarà automaticamente annullata.

8.3.  In caso di Noleggio prolungato per periodi superiori a 30 minuti, il Gestore, nel corso del medesimo Noleggio, si riserva il diritto di addebitare periodicamente l’importo complessivo maturato anche se il Noleggio non risulta ancora terminato. Al termine del Noleggio sarà poi addebitato al Cliente l’importo residuo maturato.

8.4.  Al momento di un addebito, saranno compensati eventuali Voucher o altri crediti a disposizione del Cliente.

8.5.  Il Cliente potrà utilizzare il veicolo fuori dall’Area Operativa . Qualora il Gestore dovesse ravvisare un utilizzo anomalo del veicolo in allontanamento dall’Area Operativa, il Gestore potrà addebitare al Cliente, a titolo di importi anticipati, la somma di euro 50,00 al superamento dei primi 10 chilometri percorsi al di fuori dall’Area Operativa . Dopo il primo addebito anticipato, i successivi addebiti saranno sempre di importo pari a euro 50,00 e saranno applicati al percorrere di ogni 15 chilometri in allontanamento dall’Area Operativa , fino ad un massimo di addebiti anticipati pari a euro 300,00. Eventuali importi a credito del Cliente, maturati per i predetti addebiti anticipati, saranno riaccreditati al Cliente al termine del Noleggio all’interno dell’Area di Copertura della Città dove è iniziato il Noleggio se superiori al costo complessivo del Noleggio. In ogni caso, gli addebiti anticipati saranno in tutto o in parte compensati con il costo finale del Noleggio.

8.6.  Se la carta di credito o carta prepagata, ove ammessa, registrata dal Cliente rifiuta un addebito, il Gestore comunicherà il mancato pagamento al Cliente. Il Gestore si riserva il diritto di sospendere il Cliente dal Servizio fino al saldo di eventuali debiti.

8.7.  In caso di mancato, ritardato o parziale pagamento saranno applicati al Cliente gli interessi di mora ai sensi del d.lgs. n. 231/2002.

8.8.  Con il Noleggio, il Cliente non ha limiti temporali per la riconsegna del veicolo. Tuttavia il Gestore, in caso di mancato pagamento o impossibilità di pagamento da parte del Cliente a causa di incapienza o sforamento del limite del plafond della carta di credito o prepagata comunicata ed ammessa in fase di registrazione, in qualsiasi momento, si riserva il diritto di obbligare il Cliente a riconsegnare il veicolo anche attraverso il blocco del veicolo nel rispetto della sicurezza del Cliente e dei terzi.

8.9.  In caso di ritardo a seguito di un esplicito sollecito del Gestore a riconsegnare il veicolo, al Cliente sarà applicata una Penale per ogni ora di ritardo nell’adempimento della richiesta di restituzione, salvo la sospensione dell’Account e\o la risoluzione del Contratto per grave inadempimento del

Cliente, ai sensi dell’Articolo 15 del Contratto.

8.10.  La periodicità di fatturazione è mensile. La fattura riporterà gli addebiti e/o accrediti effettuati nel corso del mese, specificando i relativi utilizzi ed eventuali costi ulteriori (ad esempio Penali). La fattura è emessa in formato elettronico ed è scaricabile dal profilo del Cliente.

8.11.  Il mancato pagamento o ritardato pagamento del corrispettivo di anche un solo Noleggio sia al termine che nel corso dello stesso potrà comportare la risoluzione del Contratto ai sensi dell’Articolo 15 e i relativi importi saranno recuperati dal Gestore a norma di legge.

Articolo 9 – Prenotazione, prelievo, uso e rilascio del veicolo

9.1.  Le modalità di prelievo, utilizzo e rilascio dei veicoli sono disciplinate dal Regolamento.

9.2.  Il Cliente, fin da subito, si impegna per ogni Noleggio dei veicoli, al rigoroso rispetto di quanto previsto nel Regolamento.

Articolo 10 – Danni al Veicolo

10.1.  Tutti i Veicoli sono coperti da assicurazione kasko.

10.2.  In caso di danni al Veicolo, il Cliente sarà tenuto a pagare unicamente la franchigia e i costi di gestione della pratica, fino all’importo massimo di euro 400,00 e i costi di gestione della pratica.

Articolo 11 – Furto e rapina

11.1.  In caso di furto o rapina del veicolo e\o atto vandalico sul veicolo, il Cliente, salvo quanto previsto nel Regolamento, sarà tenuto a:

(i)  contattare immediatamente il Servizio Clienti;

(ii)  denunciare immediatamente, e comunque non oltre 12 ore dal suo verificarsi o dal momento in cui ne è venuto a conoscenza, l’evento alle autorità competenti;

(iii)  trasmettere via e-mail al Gestore all’indirizzo di cui all’Articolo 20, entro 24 ore dalla presentazione alle predette autorità, la copia della denuncia;

(iv)  inviare al Gestore l’originale della denuncia con raccomandata A/R all’indirizzo di cui all’Articolo 20 entro e non oltre 3 giorni lavorativi dalla data di presentazione della denuncia all’autorità competente;

11.2. In caso di mancato adempimento a quanto previsto all’Articolo 11.1, il Cliente sarà tenuto al pagamento al Gestore dell’importo di euro 400,00.

11.3.  Il Gestore si riserva il diritto di rivalersi sul Cliente nel caso in cui il Cliente stesso abbia determinato o agevolato il furto per dolo, colpa, incuria o negligenza addebitandogli, a titolo di risarcimento del danno per inadempimento o irregolare adempimento, un importo pari al valore Eurotax Giallo al momento del furto.

11.4.  In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente Articolo 11, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’Articolo 15 del Contratto.

Articolo 12 – Sanzioni pecuniarie

12.1.  Le modalità di rivalsa nei confronti del Cliente delle sanzioni pecuniarie irrogate nell’ambito, durante o a seguito dell’utilizzo del veicolo da parte del Cliente, sono disciplinate dal Regolamento.

12.2.  Tutte le spese, gli importi, gli addebiti sostenuti dal Gestore e le Penali applicabili in conseguenza di procedimenti e di provvedimenti sanzionatori saranno a carico del Cliente che aveva in Noleggio il veicolo al momento dell’applicazione della sanzione o il cui comportamento nell’utilizzo e rilascio del veicolo abbia comportato l’applicazione della sanzione.

12.3.  Il Cliente è tenuto a controllare che non ci siano eventuali divieti temporanei (ad esempio per lavaggio strade, mercato, lavori stradali, etc.) nell’area di parcheggio in cui intende terminare il Noleggio. Il Cliente non può rilasciare il veicolo nel caso in cui il divieto temporaneo inizi prima di 48 ore dal momento in cui viene rilasciato il veicolo (ad esempio, se il divieto di parcheggio inizia il martedì alle 09:00, il Cliente è autorizzato a rilasciare il veicolo non oltre le 09:00 della domenica immediatamente precedente).

12.4.  Nel caso di rimozione forzata del veicolo durante il Noleggio, il Cliente deve contattare tempestivamente il Servizio Clienti che avvierà le procedure per il recupero del mezzo. Tutti i costi e sanzioni conseguenti alla rimozione forzata di un veicolo, sia durante che al termine di un Noleggio, saranno addebitati al Cliente in aggiunta alla relativa Penale, fatto salvo il risarcimento del maggior danno.

12.5.  In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente Articolo 12, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’Articolo 15 del Contratto.

Articolo 13 – Sinistro o avaria del veicolo

13.1.  Nel caso di sinistro o di avaria del veicolo, il Cliente deve darne immediatamente comunicazione al Gestore secondo le modalità e tempistiche disciplinate dal Regolamento.

13.2.  Saranno a carico del Cliente tutti i danni al veicolo e/o a persone e cose a lui imputabili fino alla concorrenza dell’importo massimo di euro 400,00, oltre all’addebito di una Penale.

13.3.  Nel caso il Gestore ricevesse una richiesta di risarcimento danni a seguito di un sinistro, senza avere ricevuto la notifica e la documentazione dal Cliente che aveva in utilizzo il veicolo al momento del sinistro stesso, il Gestore si riserva il diritto di applicare Penali ed eventualmente di sospendere l’Account del Cliente.

13.4.  In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente Articolo 13, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’Articolo 15 del Contratto.

Articolo 14 – Assicurazioni e coperture rischi

14.1.  I veicoli hanno copertura assicurativa R.C.A. con un massimale pari a euro 26.000.000,00 senza franchigia a carico del Cliente, nonché kasko con franchigia massima a carico del cliente di euro 400,00.

14.2.  Il Gestore provvede altresì alla copertura dei rischi per incendio e furto del veicolo, senza franchigia a carico del Cliente.

Articolo 15 – Risoluzione del Contratto

15.1. Costituiranno casi di inadempimento grave del Contratto, al verificarsi dei quali il Gestore avrà facoltà di risolvere il Contratto ai sensi dell’Art. 1456 c.c. per fatto e colpa del Cliente e salvo il risarcimento del danno ulteriore, dandone semplice comunicazione scritta con lettera raccomandata A/R o tramite e-mail PEC, le seguenti fattispecie:

(i) il Cliente che risulti essere minore di anni 18 anni e\o non in possesso di Patente e, laddove previsto, di copia del permesso internazionale di guida o di traduzione giurata della Patente, al momento dell’iscrizione nell’Elenco Clienti;

(ii) la mancata comunicazione da parte del Cliente al Gestore della sospensione, revoca, ritiro, etc. della Patente e/o del permesso internazionale di guida;

(iii) utilizzo di credenziali e/o documenti falsi o comunque non riconducibili al Cliente, all’atto di iscrizione al Servizio e\o della prenotazione e Noleggio dei veicoli, ivi inclusa l’indicazione di codici promozionali o convenzioni senza averne diritto;

(iv) prenotazione multipla di uno o più veicoli senza avviare il Noleggio;

(v) il mancato adempimento da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi relativi alle condizioni di utilizzo dei veicoli così come disciplinate nel paragrafo 5 del Regolamento;

(vi) mancato o ritardato pagamento degli importi derivanti dall’utilizzo del Servizio al termine o durante un solo Noleggio;

(vii)  rilascio del veicolo noleggiato, al termine del Noleggio, in un’area senza copertura satellitare o posta al di fuori della Zona di Servizio nella quale è iniziato il Noleggio, o utilizzata fuori dal territorio Italiano;

(viii) qualora il Cliente imbratti o compia qualsivoglia atto vandalico a danno dei veicoli;

(ix) qualora il Cliente, nonostante una diffida scritta, non ponga rimedio a una violazione grave del Contratto e/o del Regolamento o qualora non ponga immediatamente rimedio alle conseguenze già verificatesi in relazione a tali violazioni;

(x) qualora il Cliente faccia uso abituale, oppure vi sia ragione di sospettare che faccia uso abituale, di droghe o alcol o sostanze stupefacenti o psicotrope, oppure sia sorpreso alla guida dei veicoli in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope;

(xi)  qualora il Cliente, anche su richiesta del Gestore, non riconsegni un veicolo;

(xii) mancato tempestivo pagamento, entro limite massimo di 30 giorni, delle Penali applicate dal Gestore;

(xiii) guida del veicolo Noleggiato da un soggetto diverso dal Cliente che ha proceduto al Noleggio;

(xiv) il mancato rispetto da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi relativi all’utilizzo dei veicoli di cui Articolo 5 del Contratto;

(xv) agevolazione o commissione da parte del Cliente di furto, rapina e\o atto vandalico a danno del veicolo secondo quanto previsto Articolo 11 del Contratto;

(xvi) qualora il Cliente incorra in sanzioni pecuniarie durante il Noleggio secondo quanto previsto dall’Articolo 12 del Contratto;

(xvii) qualora il Cliente, per sua causa e colpa, abbia provocato un sinistro o l’avaria del veicolo;

(xviii) in caso di termine Noleggio da parte del Cliente in spazi o aree private diverse dalle aree private appositamente dedicate a parcheggio dei veicoli del Servizio;

(xix) in caso di utilizzo improprio da parte del Cliente dei vantaggi derivanti dall’attribuzione di Voucher e\o da particolari convenzioni o accordi in essere tra il Gestore e soggetti terzi.

Articolo 16 – Esonero di responsabilità

16.1. Esclusi i casi di dolo o colpa grave del Gestore, quest’ultimo non risponde per i danni diretti o indiretti di qualsiasi natura che il Cliente o terzi possano in qualsiasi modo patire a causa del Servizio, o di variazioni delle modalità, orari e/o condizioni di erogazione del Servizio nonché a causa di sospensione, interruzione o comunque indisponibilità del Servizio stesso dipendenti dai veicoli, dagli apparati tecnologici, dai sistemi informatici di telecomunicazioni e comunque da cause imputabili sia ai fornitori del Gestore che a terzi in genere.

16.2.  Inoltre, è esclusa qualsiasi responsabilità del Gestore per il mancato adempimento totale o parziale degli obblighi assunti per causa di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: atti dello Stato e della Pubblica Amministrazione, atti della Pubblica Autorità, limitazioni legali, incendi, alluvioni, esplosioni, mobilitazioni, sommosse, scioperi, turbative industriali, mancanza di materie prime, mancanza di elettricità, interruzione delle linee telefoniche, mancanza di oli combustibili ed altri.

16.3.  Il Cliente in ogni caso espressamente esonera il Gestore da ogni responsabilità per eventuali danni di qualunque natura subiti dal Cliente stesso e/o da terzi in relazione all’esecuzione del Contratto non derivanti da dolo o colpa grave del Gestore.

Articolo 17 – Penali

17.1.  Il Gestore si riserva il diritto di applicare al Cliente le penali indicate nello specifico Allegato al Contratto (“Penali”) al concretizzarsi delle fattispecie previste e regolate dal Contratto e dal Regolamento, salvo in ogni caso il risarcimento del maggior danno.

17.2.  In particolare, dopo avere attentamente esaminato il caso e accertato il coinvolgimento del Cliente, il Gestore comunica al Cliente via e-mail la causale e l’importo della Penale, a seguito della suddetta comunicazione, questa sarà addebitata sulla carta di credito o carta prepagata registrata dal Cliente.

17.3.  Il mancato pagamento delle Penali potrà comportare la sospensione e\o la risoluzione del Contratto ai sensi dell’Articolo 15 e i relativi importi saranno recuperati dal Gestore a norma di legge.

Articolo 18 – Legge applicabile e controversie

18.1.  Il Contratto, il Regolamento e gli Allegati sono regolati dalla legge italiana.

18.2.  Nel caso di Cliente qualificabile come consumatore, per ogni eventuale controversia comunque originata dal Contratto o ad esso connessa o da esso derivante, sarà competente in via esclusiva il foro del luogo di residenza o del domicilio eletto dal Cliente stesso nel territorio italiano. In tutti gli altri casi sarà competente in via esclusiva il foro di Milano.

Articolo 19 – Miscellanea

19.1.  La circostanza che il Gestore non faccia valere in una qualsiasi occasione i diritti e le facoltà ad esso riconosciuti dal presente Contratto e/o dal Regolamento e/o dai relativi Allegati, non potrà in alcun caso essere interpretata come rinuncia del Gestore a detti diritti o facoltà, né impedirà di pretenderne in altro momento il pieno, puntuale e rigoroso rispetto.

19.2.  L’eventuale nullità ed inefficacia di una o più clausole del Contratto, anche derivante da modifiche alla vigente normativa, introdotte con norme dello Stato e/o dell’Unione Europea, non incide sulla validità del Contratto nel suo complesso.

19.3.  Il Contratto andrà sempre interpretato ed integrato come se contenesse tutte le clausole che consentono di raggiungere, in modo conforme alla legge, lo scopo essenziale perseguito dall’accordo delle parti.

Articolo 20 – Comunicazioni

Per ogni comunicazione al Gestore ai fini del presente Contratto si farà riferimento a:

GoVolt S.r.l.
Via Marina, 3 – 20121 Milano
PEC: govolt@pec.it
Servizio Clienti: servizioclienti@govolt.it

Articolo 21 – Cessione Contratto da parte del Gestore

Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1407 c.c., il Cliente presta sin d’ora il suo consenso alla cessione da parte del Gestore del presente Contratto a qualsiasi terzo, cessione della quale verrà data tempestivamente comunicazione al Cliente.

Il Cliente

***

***

GoVolt S.r.l.

Il Cliente, dopo aver preso visione del presente Contratto, dichiara, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1341 c.c., di accettare integralmente ed approvare specificatamente le seguenti clausole:

Articolo 2.5 (Modifica unilaterale delle condizioni contrattuali); Articolo 3 (Requisiti per l’adesione al Servizio); Articolo 4.2 (Recesso); Articolo 4.5 (Sospensione del Servizio); Articolo 5.5 (Limitazione di responsabilità); Articolo 7.6 (Aggiornamento delle tariffe); Articolo 8.9 (Sospensione dell’Account); 13.3 (Sospensione dell’Account); Articolo 16 (Esonero di responsabilità); Articolo 18.2 (Foro esclusivo).

Il Cliente

Allegato Tariffe

Tariffe (IVA inclusa)

Tariffa al minuto

EUR 0,20/minuto

Tariffa sosta

EUR 0,20/minuto

Pacchetti Minuti (IVA inclusa)

50 minuti

EUR 9 €0,18 al minuto

100 minuti

EUR 17 €0,17 al minuto

250 minuti

EUR 40 €0,16 al minuto

500 minuti

EUR 75 €0,15 al minuto

Accesso ad aree riservate inclusi nel Noleggio

Comune di Milano Area C

Accesso libero

Parcheggi gratuiti consentiti

Comune di Milano

Spazi consentiti per parcheggio ciclomotori nel Comune di Milano e ovunque consentito dal Codice della Strada

Parcheggi gratuiti messi a disposizione dal Gestore, riservati ai Clienti del Servizio

Allegato Penali

Tutti gli importi sotto indicati sono al netto dell’IVA.

Notifiche Amministrative

Importo Penale

Notifiche sanzioni pecuniarie

EUR 30,00

Riattivazione Account a seguito di sospensione

EUR 6,00

Costi amministrativi fatture insolute

EUR 25,00

Necessità Intervento

Importo Penale

Smarrimento o danneggiamento dei documenti del veicolo

EUR 30,00

Mancato rispetto delle istruzioni fornite dal Servizio Clienti o dall’operatore intervenuto sul posto (in caso di guasto, incidente, sinistri, etc.)

EUR 50,00

Riconsegna veicolo senza caschi

EUR 90,00 per ciascun casco

Riconsegna veicolo in parcheggio vietato, fuori dagli spazi consentiti o che causa intralcio, con o senza rimozione del veicolo

EUR 50,00

Riconsegna veicolo lasciando aperto il bauletto

EUR 50,00

Soccorso stradale per danni causati dal Cliente, con o senza controparte (es. CID passivo)

EUR 100,00

Errato posizionamento del veicolo

EUR 200,00

Costi operativi per riposizionamento veicolo per errato stazionamento

EUR 50,00

Costi di assistenza per veicolo con batteria scarica per negligenza del Cliente

EUR 50,00

Altro

Importo Penale

Termine noleggio in aree parcheggio private diverse da quelle riservate ai veicoli del Servizio

EUR 200,00

Gestione pratica di rimozione o danni autoinflitti al veicolo

EUR 100,00

Rimozione forzata del veicolo a seguito infrazione

EUR 250,00

Gestione sinistro non comunicato dal Cliente

EUR 200,00

Gestione sinistri

EUR 100,00

Mancata comunicazione di un sinistro e/o versione dei fatti riferita dal Cliente in modo diverso dai fatti realmente verificatisi

EUR 900,00

Guida del veicolo all’estero

EUR 2.000,00

Inadempienza del Cliente
(utilizzo improprio e riparazione del veicolo, pulizia speciale del veicolo)

EUR 100,00

Recupero veicolo al di fuori della Zona di Servizio

EUR 50,00 ogni 10 km dai confini della Zona di Servizio fino ad un massimo di EUR 300,00

Mancata pronta restituzione a seguito di richiesta del Servizio Clienti

EUR 100,00/ora

Franchigia a carico del Cliente in caso di incidente

EUR 400,00

Penale fissa in caso di incidente (RC Passiva)

EUR 150,00

Penale per aver lasciato che soggetti terzi diversi dal cliente guidassero il veicolo

EUR 1.000,00

Parcheggio in spazi privati coperti/interrati

EUR 500,00

Danno strutturali al veicolo
(piantone dello sterzo, centralina, telaio, cerchi e/o cavalletto)

EUR 500,00

Danni ad accessori
(specchietti, leve, acceleratore, sella, bauletto, carrozzeria, parafango, portacellulare)

EUR 250,00

Danni a quadro luce e/o cruscotto

EUR 250,00

Danni a casco

EUR 90,00

Guida senza documentazione o Patente valida

EUR 1.000,00

Guida in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope

EUR 5.000,00

Percorrenza su autostrade, strade extraurbane e altre strade non percorribili da ciclomotori

EUR 750,00

Abbandono del veicolo senza terminare o sospendere il Noleggio

EUR 300,00

Allegato Patenti

Patenti

Categoria

Età

Conseguita entro il 19/01/2013

A1; A2; A; B e categoria superiore

Età maggiore di 18 anni

Conseguita dopo il 19/01/2013

AM; A1; A2; A; B e categoria superiore

Età maggiore di 18 anni

Il Cliente dovrà effettuare un’autodichiarazione di responsabilità e validità per poter guidare i veicoli in Italia, sempre e quando, la relativa Patente, consenta al Cliente la guida di autoveicoli ed a condizione che il Cliente abbia la propria residenza o il proprio domicilio nello stesso Stato nel quale è stata rilasciata la Patente.

Patenti Estere

Paesi Esteri

Documenti richiesti

Identità

Guida

Austria

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida

Belgio

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida

Francia

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida

Germania

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida

Olanda

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida

Portogallo

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida

Regno Unito

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida

Russia

Passaporto

Patente di Guida e Patente Internazionale o traduzione giurata

Spagna

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida

Stati Uniti

Passaporto

Patente di Guida e Patente Internazionale o traduzione giurata

Svizzera

Carta d’identità o Passaporto

Patente di Guida